New South Wales

Il New South Wales è lo stato più popolato dell'Australia, forse quello maggiormente ricco di storia e straordinariamente bello dal punto di vista paesaggistico. Una costa splendida fatta di spiagge deserte e una parte meridionale costellata da montagne innevate. Il tutto puntellato da piccole e affascinanti cittadine fondate da minatori e da parchi nazionali dalla bellezza mozzafiato che, a molti di loro, è valso il riconoscimento dell'UNESCO come patrimonio dell'umanità.

Anche il New South Wales conobbe l'arrivo e l'insediamento britannico nella persona dell'ammiraglio Philip con la sua flotta. Partito da Portsmouth giunse su queste coste nel 1788 arrivando a Botany Bay e, successivamente a Port Jackson. Il capitano ricoprì per quattro anni il ruolo di governatore di quella che, in quegli anni era una colonia penale; destino comune a quasi tutti gli altri stati australiani. L'arrivo degli inglesi e la questione aborigena causarono anche nel New South Wales non pochi problemi, anni di rivolte e caos che indussero la Gran Bretagna a spedire in Australia Lachlan Macquarie come nuovo governatore: quest'ultimo diede nuovo impulso alla regione facendo costruire edifici ed infrastrutture che molto contribuirono allo sviluppo dello stato.

In quegli anni il New South Wales comprendeva l'intera parte orientale dell'Australia mentre nel corso del XIX secolo si frantumò nella Tasmania, nell'Australia Meridionale, Victoria e Queensland. Alla fine della Prima Guerra Mondiale il New South Wales conobbe una prima ondata di immigrazione in arrivo soprattutto da Grecia e Italia e, successivamente, anche dall'oriente. Questo flusso immigratorio comportò la crescita della città di Sidney che gettò le basi per divenire un importante centro economico. Il resto dello stato andò incontro, al contrario, ad una certo declino. Come spesso accade in occasione di periodi di recessione economica, questa crisi diede vita a spinte secessioniste che però, vennero aborite anche grazie ad un referendum. Piano piano l'economia del New South Wales andò mutando con una progressiva diminuzione dell'importanza dell'agricoltura ma con una crescita nel settore informatico, dei servizi e, oggi, quello turistico che tanto peso continua ad avere per questo stato.new south wales

Tra le maggiori attrattive turistiche del New South Wales sono rappresentate dai suoi spettacolari parchi nazionali che funzionano anche come aree per la protezione e la salvaguardia di habitat preziosi e molto diversi l'uno dall'altro. L'attività di queste aree è coordinata dal NSW National Parks & Wildlife Service. Tra i parchi più belli il Border Rangers National Park, il Wallandra National Park e il Ben Boyd National Park. Ma, considerando che nel New South Wales i parchi sono quasi ottocento è facile immaginare come ognuno possa offire spettacoli e caratteristiche geografiche diversissime.

E grazie alla straordinaria varietà paesaggistica dello stato sono moltissime le attività sportive a cui i viaggiatori possono dedicarsi, dalle immersioni in alcune meravigliose località a nord di Sidney al kayak e il canotaggio.new south wales


Scrivici se hai domande o commenti sull'Australia

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nome *

Email *

Commento